Home Tennis Quinzi guida il Seeding dell’Atp Challenger di Barletta
Quinzi guida il Seeding dell’Atp Challenger di Barletta PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Monday, 08 April 2019 18:50

Barletta (Bat) - Sarà un’edizione dedicata ai giovani, quella appena iniziata sui campi del tennis Club Hugo Simmen di Barletta. In uno dei primi Challenger italiani che si giocano con il nuovo formato di tabellone (che, a partire da quest’anno, vedrà solo 4 giocatori iscritti alle qualificazioni, con 48 tennisti nel tabellone principale e diversi posti in tabellone riservati ai giocatori provenienti dal circuito juniores ITF), la prima testa di serie é Gianluigi Quinzi, numero 144 del mondo ed ex grande promessa del tennis italiano (nel 2012 vinse Wimbledon Juniores) che sta faticosamente cercando di fare il salto di qualità anche nel circuito Pro. Seconda testa di serie é il numero 168 delle classifiche mondiali, il tedesco Oscar Otte, anche lui alla ricerca di conferme dopo un 2018 che lo ha visto scalare le classifiche.

Non mancheranno, inoltre, i giovani talenti che si stanno affacciando nel circuito maggiore dopo una promettente carriera giovanile. Primo fra tutti, l’altoatesino Jannik Sinner, classe 2001, che ha stupito il circuito con le vittorie nei tornei Transition (ex Itf) di Trento e Santa Margherita di Pula e, soprattutto, con il successo nel Challenger di Bergamo, in cui ha messo in mostra un Tennis potente e non povero di lampi di classe e giocate spettacolari. Sinner ha sconfitto, nel primo turno, Gian Marco Moroni, che ha provato a mettere in mostra i limiti del talento azzurro nel gioco su terra rossa, ma che non é riuscito a mantenere la stessa intensità per tutta la durata dell’incontro. Spazio, in occasione del torneo di Barletta,  anche ad altri due giovani talenti azzurri, Giulio Zeppieri e Lorenzo Musetti, entrambi alla ricerca delle prime vittorie di spessore a livello professionistico, soprattutto dopo i lampi di stagione a livello junior (Musetti é vincitore dell’Australian Open).

Il Torneo Atp Challenger di Barletta, che ha preso il via sabato 6 aprile con il turno di qualificazione, si concluderà domenica 13 aprile, al termine di una settimana di tennis di alto livello, che vedrà al via anche giocatori stranieri di rilievo, come Laurynas Grigelis e Steve Darcis, alla ricerca di punti preziosi per risalire nella classifica mondiale. L’evento presenta un montepremi di 46.000 dollari più ospitalità, in intemperanza alla nuove normative ATP sui montepremi dei tornei del circuito Challenger, anch’esse cambiate a partire da questa stagione. Sicuramente questi cambiamenti danno maggiore possibilità ai giovani di confrontarsi da subito con professionisti esperti, molti dei quali con un passato tra i primi cento giocatori del mondo, ma, allo stesso tempo, lasciano loro meno tempo per “sfondare” nel circuito maggiore tramite Wild Card, visto che alcuni degli inviti per il tabellone principale sono assegnati direttamente dall’ITF. Donato D’Auria

Last Updated on Monday, 08 April 2019 19:17
 
Powered by Aerobico.it