Home Triathlon Il Circuito Italiano di Duathlon 2019 parte da Santena
Il Circuito Italiano di Duathlon 2019 parte da Santena PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 03 March 2019 15:07

Santena (To) - Domenica 3 marzo 2019, sotto un sole primaverile e con una temperatura mite, si é svolta la quinta edizione del Duathlon di Santena, evento d’apertura del circuito nazionale di Duathlon, organizzato, come nelle passate edizioni, dalla Qualitry di Pier Giorgio Orla, la cui organizzazione si é confermata attenta alle esigenze degli atleti, ma anche a realizzare un evento godibile per il pubblico di appassionati presente lungo il percorso e in particolare nei pressi della zona cambio e della zona arrivo della manifestazione.

Dopo una mattinata dedicata alle operazioni di rito di controllo delle biciclette, alle 13 ha preso il via la gara femminile, con sessanta atlete al via, molte delle quali protagoniste dei circuiti nazionali di Duathlon e Triathlon. Al termine di una gara molto appassionante, la vittoria é andata a Bianca Seregni, atleta junior (ha 18 anni) del Raschiani Pavia, che ha impressionato per la gestione attenta in bici e per la sua facilità di corsa. Anche se, nel triathlon, predilige la frazione di nuoto, sarà in gara nei prossimi Italiani di corsa campestre con la maglia del Cus Pro Patria Milano, a testimonianza di margini di crescita enormi in questa disciplina. Al secondo posto, con il tempo di 1h 06’31”, a ventuno secondi di distanza da Seregni, si é classificata Carlotta Bonacina, anche lei del Team Raschiani Pavia. Terza posizione in 1h 07’ 03” per Marta Menditto, del Sai Frecce Bianche.

Nella gara maschile non sono mancati i colpi di scena, grazie ad un campo di partecipazione di ottimo livello, che vedeva al via molto atleti in grado di giocarsi la vittoria, come testimoniato dal fatto che la gara si é decisa solo nella seconda frazione di corsa, dopo che la frazione in bici aveva messo in discussione tutti gli equilibri dei primi 5 chilometri di corsa, con 12 atleti nel gruppo di testa. Il vincitore é stato Andrea Secchiero, del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, bravissimo a gestire in maniera ottimale la volata finale e a chiudere in 56’19”. Secondo classificato, ad un solo secondo dal vincitore, Davide Ingrillì, in corsa per la vittoria praticamente fino agli ultimi 200 metri di gara, anche lui atleta junior tesserato per il Raschiani Pavia. Il podio della gara é stato completato da Michele Sarzilla, anche lui vicinissimo alla vittoria con il suo 56’21”.

La stagione 2019 di duathlon, dunque, si é aperta nel migliore dei modi sotto ogni punto di vista, con una manifestazione che si é confermata un momento importante per gli atleti, ancora alla ricerca della migliore condizione di forma dopo le attività e gli allenamenti invernali, ma anche per gli appassionati delle multidiscipline, che hanno potuto vedere all’opera alcuni degli atleti di maggiore interesse a livello nazionale, grazie anche ad un’organizzazione di qualità, che ha saputo gestire al meglio gli spazi a disposizione, creando un percorso equilibrato.  Il futuro del duathlon, in ogni caso, resta legato alla considerazione che questa disciplina meriterebbe. Il duathlon, infatti, non dovrebbe essere visto come un allenamento o un avvicinamento alle multidiscipline, ma avrebbe tutte le carte in regola per diventare uno sport con più praticanti e, di conseguenza, con un calendario di gare più ricco. Luigi M. D’Auria

Last Updated on Sunday, 03 March 2019 15:40
 
Powered by Aerobico.it