Home Cross Due medaglie per l’Italia agli Europei di Cross di Tilburg
Due medaglie per l’Italia agli Europei di Cross di Tilburg PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 26 December 2018 20:58

Tilburg - L’Italia dell’atletica ritorna dall’Olanda, dove si sono svolti i Campionati Europei di Cross Country, senza particolari soddisfazioni. Sono state solo due, infatti, le medaglie ottenute dagli atleti azzurri in una rassegna che molto spesso, anche nel recente passato, aveva regalato grandi successi agli atleti e alle atlete azzurre, che spesso proprio nelle gare sui parti avevano reso meno amare le stagioni degli appassionati italiani, spesso costretti a vedere poche medaglie nelle gare in pista. La manifestazione di Tilburg, tuttavia, ha confermato la grande crescita di alcuni giovani atleti Europei che, continuando con un percorso di crescita simile a quello intrapreso finora, potranno essere competitivi a livello mondiale.

La nota più lieta in casa Italia è arrivata dalla gara Under 20 femminile, in cui a prevalere è stata Nadia Battocletti. La figlia d’arte trentina ha realizzato un piccolo capolavoro di tattica, che le ha consentito di superare nella seconda metà di gara delle avversarie più quotate e con personali in pista migliori, soprattutto la svizzera Delia Sclabas, giunta seconda al traguardo, e l’olandese Jasmin Lau, che dopo una partenza molto veloce si é trovata addirittura fuori dal podio e ha chiuso al quarto posto, al termine di una lunga volata, iniziata quando la Battocletti ha “cambiato ritmo” all’inizio dell’ultimo giro di gara.

Nel settore maschile, in gare che sarebbero piaciute molto al grande Primo Nebiolo, sono andate in scena delle gare apoartenenenti al filone dell’atletica spettacolo. Nella gara Under 20 maschile, terza medaglia d’oro consecutiva per il fenomenale norvegese Jakob Ingebritsen, già campione continentale nelle gare senior di 1500 e 5000 metri e vera e propria celebrità in patria, Nella gara Under 23, invece, vittoria per il francese Jimmy Gressier, che si é concesso il lusso di chiudere una gara dominata fin dal primo metro con un abbozzo di scivolata sul fango della zona d’arrivo della città olandese, su cui la pioggia é caduta abbondante fino alla notte prima delle gare.

Nella gara senior maschile, vittoria per un altro Ingebritsen, Filip, bravo a vincere una gara molto tattica precedendo il belga Kimeli e i due turchi Kaya e Ozmilen, che hanno trascinato la loro nazionale alla vittoria nella classifica a squadre, dove la Turchia ha preceduto la Gran Bretagna e un’ottima Italia, dove si é messo in evidenza Yemen Crippa con un buon sesto posto alla prima manifestazione di cross da senior insieme al fratello Nekat, per la prima volta nei primi venti in una manifestazione internazionale senior, oltre a Daniele Meucci, rientrato alle competizioni internazionali con un discreto undicesimo posto assoluto e con la quinta medaglia in carriera agli Europei di corsa campestre.

La manifestazione di Tilburg, dunque, va in archivio con un bottino magro per la spedizione azzurra, che ha bisogno della crescita dei propri giovani per tornare ad ottenere un numero consistente di medaglie. Altri successi per la nostra atletica potrebbero arrivare, tuttavia, dal punto di vista organizzativo, visto che si parla di una candidatura di Torino per ospitare gli Europi di Cross nel 2021. Si tratterebbe di un evento molto importante per i capoluogo torinese, che potrebbe ospitare l’evento nel Parco della Mandria di Venaria (che ospiterà a marzo i Campionati Italiani), un luogo veramente suggestivo, oltre che tecnicamente valido. Donato D’Auria

Last Updated on Wednesday, 26 December 2018 22:01
 
Powered by Aerobico.it